seo copywriting

Seo Copywriting come scrivere titoli per il web

Seo Copywriting come scrivere titoli per il web

SEO Copywriting, cosa è ?

seo copywriting
Fare una buona SEO Copywriting ti consente di ottimizzare i tuoi contenuti per i motori di ricerca.
Il SEO Copywriting è la capacità di unire le tecniche per l’ottimizzazione per i motori di ricerca, detta SEO, con lo scrivere per il web. Questa metodologia ha un ruolo fondamentale in una strategia di web marketing. Il suo obbiettivo è far incrementare traffico web di un sito. Infatti, l’unico maniera per aumentare il numero di visitatori è quello di sviluppare contenuti di qualità. I motori di ricerca e gli utenti adoreranno quel tipo di contenuto.Per determinare la SERP Google prende in considerazione circa 400 fattori ma potrebbero essere molti di più. Google si è espressa solo per 200 variabili di posizionamento. La qualità dei contenuti hanno una funzione molto importante per decidere come sviluppare la SERP. Di fatto, è uno fra i fattori principali.

Tante altre variabili consentono di raggiungere le più alte posizioni dei risultati di ricerca. All’interno di questi fattori si trova anche l’esperienza recente, la struttura del sito, il tag alt sulle immagini, la mappa del sito è molto. Quello che è certo è che il contenuto è puramente una delle parti più importanti per poter raggiungere un buon posizionamento. Prima di iniziare a scrivere un articolo e utilizzare tutte le tecniche di ottimizzazione SEO e della SEO Copywriting è importante che tu segua questa scaletta di suggerimenti.

.

10 suggerimenti di SEO Copywriting

  1. Scrivi sempre per gli utenti e non per i motori di ricerca. Struttura l’articolo per permettere agli spider e crawler di Google di scansionarlo.
  2. Cancella dalla tua mente il principio della keyword density. La keyword density è soltanto una bufala.
  3. All’interno del testo oltre alla parola chiave principale, inserisci anche le parole chiave secondarie e correlate, sinonimi e varianti grammaticali. Le parole chiave e i sinonimi che si inseriscono nel testo devono essere pertinenti con l’argomento di cui si sta parlando.
  4. Usa gli strumenti per la ricerca delle parole chiave per trovare le keyword più pertinenti rilevanti.
  5. Focalizzati a scrivere testi molto ampi di circa 2000 parole, chiamati anche . Con l’ultimo aggiornamento dell’algoritmo di Google è possibile scrivere testi più corti. Ma tali articoli devono dare una risposta migliore rispetto alla concorrenza.
  6. Scegli sempre come parola chiave una parola specifica tralasciando le parole chiavi generiche. Una sola parola non si può definire parola chiave ma è solo un’entità. Due o più entità formano una parola chiave. È preferibile scegliere parole chiave a coda lunga o long tail keyword.
  7. Scrivi un contenuto che risponda alle domande o alle esigenze fatte dai tuoi potenziali. Per capire tutto ciò può usare software online gratuito chiamato AnswerthePublic.
  8. In ogni articolo i pulsanti sociale per rendere più agevole la condivisione del contenuto da parte dei tuoi lettori.
  9. Impegnati a creare AutoRank con il profilo di Google++. La piattaforma sociale di Google è molto importante per un’efficace attività SEO.
  10. Il tag title e la meta description sono i primi elementi che si vedono nella SERP. Spendi del tempo per creare questi due elementi che convincono l’utente a cliccare sul tuo contenuto.

Adesso che hai letto i principali suggerimenti per effettuare un efficace SEO Copywriting possiamo approfondire ancora di più.

Scrivere bene

Come ti ho detto prima, il contenuto è uno dei fattori più importanti per il posizionamento. I motori di ricerca come Google adorano contenuti che aggiungono valore.

Per contenuti di valore si intendono contenuti che risolvono un determinato problema degli utenti.

Quando i lettore troveranno un contenuto utile lo linkeranno per segnalarlo. Ogni qual volta che Google trova questi link in entrata il ranking della pagina salirà. Conseguentemente il numero dei visitatori salirà. Inoltre, non si deve mai scrivere per il search engine ma si deve scrivere per i propri lettori. Da non dimenticare che il contenuto deve essere ben scritto. Non deve presentare errori grammaticali. Ti consiglio di rileggere sempre il tuo articolo almeno due volte prima di pubblicarlo.

Usa il tag H1 per il titolo

Questo tipo di tag è preso in grande considerazione da Google. Questo vale soprattutto se le parole presenti nel titolo si trovano in altre zone del testo. Il tag H1 consente di ottenere un grande livello di attenzione per le keyword scelte.Questo tipo di tag è preso in grande considerazione da Google. Questo vale soprattutto se le parole presenti nel titolo si trovano in altre zone del testo. Il tag H1 consente di ottenere un grande livello di attenzione per le keyword scelte.Il tag H1 e’ un elemento fondamentale per la SEO Copywriting e per l’attività SEO. Infatti, e’ capace di migliorare i risultati del motore di ricerca molto velocemente.Nel corpo del testo si dovrebbero anche usare il tag H2 per il sotto paragrafo ed i tag H3, H4, H4, H6 per i sotto- sotto paragrafi.Per ottenere una grande considerazione da parte di Google è importante costruire l’articolo in maniera gerarchica utilizzando i tag sopra descritti.

Come inserire keywords un sito in modo naturale

Quando si scrive un contenuto non deve essere riempito con una massa inutile di parole chiave. Questo procedimento si chiama keyword stuffing ed era una tecnica SEO usata alcuni anni fa. Adesso porta solo conseguenze negative da parte del motore di ricerca. L’articolo deve essere scritto per le persone e non per i motori di ricerca. Inoltre, si deve inserire la keyword principale nel titolo, in alcuni paragrafi (ma non tutti per non sviluppare una forma di spam) e alla fine del testo. Il contenuto deve essere di qualità.Che cosa si intende per contenuto di qualità ?

Significare produrre un contenuto che riesce a risolvere un determinato problema del tuo pubblico. Se si riesce a scrivere un contenuto di qualità si otterranno molti link in entrata.

Inoltre, getta nel cestino tutti gli strumenti per il calcolo della keyword density. La keyword density e’ un concetto degli anni ’60. Già durante la sua progettazione si capi subito che era uno strumento fallimentare oltre che inutile.Lo stesso si può dire del semaforo di Yoast. Yoast e’ un plugin favoloso per WordPress che va bene agli inizi del SEO Copywriting.

Usa grassetto, corsivo e sottolineato

Con il grassetto, corsivo e sottolineato si enfatizza una parola chiave o anche una keyphrase. Ricordo che una sola parola non e’ una parola chiave ma solo una entità. Due o più entità definiscono una parola chiave. Enfatizzandole con il grassetto, corsivo o sottolineato il motore di ricerca suppone che sia una keyword. Usa questo principio per indicare a Google quali sono le parole chiave del contenuto. Questo modo di enfatizzare andrebbe usato solo per le parole chiave o i motori di ricerca cadranno in confusione.

Impara ad usare i meta tag

Inserisci le parole chiave nel tag title e nel meta description. Cerca di creare il tag title e il metadescription pertinenti all’articolo che stai scrivendo. Non ripetere le parole chiavi all’interno di questi tag. Infatti, il motore di ricerca potrebbe considerarli come spam.

Crea elenchi numerati

Questo tipo di elenchi sono molto popolari tra gli lettori del web. Di fatto, consentono all’utente di trovare immediatamente l’informazione di cui ha bisogno. Anche i motori di ricerca amano questo tipo di elenchi. Quando un’occasione cerca di sfruttarli per enfatizzare le informazioni importanti del tuo contenuto.

Stai attento al nome del file

Inserendo la parola chiave principale nel nome del file (immagini oppure documenti allegati) si avranno dei notevoli vantaggi SEO. E così consigliabile ma non obbligatorio usare i keyword per rinominare la directory in cui si trova il file. Questo consente di creare degli URL composti dal nome del dominio seguito da parole chiave pertinenti al contenuto della pagina che sta scrivendo.

www,miosito,it/immagini-seo/seo-copywriting.jpg

Esegui una rete di Internal Linking

L’attività di Cross-linking tra le varie pagine del sito web consentirà di condividere il PageRank di tutti gli articoli presenti nel website. Di fatto, è controproducente avere una o più pagine Web che superano le altre in fatto di autorevolezza. Per costruire una rete di link interni è necessario interconnettere le varie pagine con degli testuali con un ancoraggio di testo pertinente alla pagina di destinazione. Il vantaggio di questa tecnica è duplice. Oltre a diffondere il Page Rank di tutto il sito Web aiuta a comunicare a Google di cosa parlano le pagine presenti nel sito web.

Inserire link esterni di approfondimento

Inserire link esterni di approfondimento è fondamentale per l’attività di SEO Copywriting. Infatti, pagine Web che presentano in uscita link pertinenti e rilevanti con l’articolo possiedono un ranking di Google maggiore di quelle senza. Prima di inserire un link esterno in un contenuto è importante controllare che quel link sia autorevole. Se ciò non fosse, con molta probabilità si rischia di avere penalizzazioni di Google.

La penalizzazione non ricadrà su tutto il sito Web ma soltanto nel contenuto in cui è stato inserito quel link.

Sviluppa un elevato rapporto testo codice

Quando si scrive un contenuto si deve dedicare molta attenzione al rapporto testo codice. Avere un contenuto con un buon rapporto testo codice è un grande vantaggio. Infatti, i motori di ricerca ammirando un contenuto che ha molto presto rispetto al codice. Per scoprire il rapporto testo codice puoi usare lo strumento gratuito SeoTesterOnline.

Non usare il flash

Sia il Flash, compresi i frame sono i peggiori nemici della SEO. Il Flash è molto lento a caricarsi e appesantisce molto la pagina Web. Inoltre, i motori di ricerca non riesco a leggere i contenuti. Per di più, tutte le informazioni inserite in un file Flash non saranno indicizzate.

Anche i Frame sono da evitare

Anche i Frames sono da evitare come la peste. Sono l’esatto opposto di una buona navigazione senza confusione. Anche una buona navigazione è un fattore SEO da tenere sempre sotto controllo. I Frames rendono inutili ogni tipo di tecnica per il posizionamento del sito Web presso i motori di ricerca.

Un sito Web che usa la tecnologia frames avrà indicizzata soltanto l’home page.”

La semantica applicata alla SEO

Durante la stesura di un contenuto è sempre meglio usare sinonimi, plurali variazioni grammaticale, parole chiave secondarie e parole chiavi coordinate. Entra in gioco un nuovo concetto molto importante, il campo semantico.

Per campo semantico si intende un insieme di parole che circoscrivono o definiscono un concetto.”

Facciamo un esempio per comprendere meglio questo concetto. Prendiamo come esempio le parole “posto”, “località”. Queste due parole che fanno parte dello stesso campo semantico perché entrambe indicano un luogo. Se in un articolo si usassero le stesse parole, per lo stesso significato, il motore di ricerca considera il contenuto molto povero e poco utile. Molto spesso un contenuto di questo tipo è considerato da Google soltanto spam. Infatti, è sempre meglio usare un vocabolario ampio e pertinente al sistema su cui si sta scrivendo. Il motore di ricerca dedurrà che l’articolo è autorevole, utile ed è stato trattato in profondità.

Google è in grado di determinare la qualità del contenuto grazie ad un algoritmo noto con il nome di Latent Semantic Indexing. Di fatto, ed è di utilizzare i sinonimi delle parole chiave oltre alle keyword con cui ci si vuole indicizzare.

Crea collegamenti incorporati nel testo

I collegamenti devono essere presentati come parte di una frase. Infatti, le parole isolate sono considerate scontati da Google. Più ampio il blocco di testo a cui il link appartengono, e il meglio è per una buona scrittura SEO.

Ti faccio un esempio per comprendere meglio con la parola “scarpe”. E’ meglio scrivere “scarpe autunno inverno 2018”. In questa modo, diamo al collegamento un significato più specifico invece che generale.

Questi sono semplici consigli alla portata di tutti. Non è necessario essere esperti di SEO Copywriting. Piccoli che consigli che messi insieme formano una straordinaria arma per aumentare la visibilità dei tuoi contenuti.

Questi sono semplici consigli alla portata di tutti. Non è necessario essere esperti di SEO Copywriting. Piccoli che consigli che messi insieme formano una straordinaria arma per aumentare la visibilità dei tuoi contenuti.

photo of andrea barbieri

BTF Traduzioni SEO Sviluppo Web

Piazza Giuseppe Mazzini, 46

Poggibonsi, Siena, 53036 Italia

+393296664935
traduzione, traduttore, programmatore, blogger, realizzazione siti web, Web Marketing, lezioni private di lingua,

SEO Copywriting seo copywriting" Seo Copywriting

Rated 5/5 based on 650 customer reviews

Descrizione del prodotto: SEO Copywriting unisce l’ottimizzazione dei testi per i motori di ricerca con una scrittura chiara e semplice dando visibilità gratis. Clicca subito. Recensione dei clienti:

Seo Copywriting come scrivere titoli per il web – di ,April 9, 2017

5/ 5stars

About btftraduzioniseoweb

Ciao mi chiamo Andrea Barbieri e sono il titolare dello studio BTF. Programmatore da sempre traduttore da una vita. Lo studio si occupa di progettazione e realizzazione siti internet. Inoltre, offriamo un servizio di traduzioni professionali e localizzazione di siti web in Inglese, Francese, Tedesco, Spagnolo ed Italiano. All'interno del blog sono pubblicati periodicamente tutorial di Web Marketing, SEO, linguaggi di programmazione e molto altro.

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Nome
Email
Sito web

sedici − sei =