scrivere per il web

Scrivere per il web, per avere più visibilità

Scrivere per il web, per avere più visibilità

Scrivere per il web: la scrittura web come veicolo di promozione

scrivere per il web
Scrivi per risolvere i problemi degli utenti per renderli felici.
Sia che devi scrivere articoli per giornali online, articoli scientifici a pagamento, scrivere articoli a pagamento per riviste oppure per scrivere articoli giuridici a pagamento devi evolvere il tuo modo di scrivere. Soprattutto se hai intenzione di guadagnare con un blog. A maggiore ragione devi produrre contenuti non solo virali ma soprattutto utili. Tutte le aziende che usano il canale via web per promuoversi devono rispettare le regole imposte dalla comunicazione online. Infatti, e’ un modo di scrivere diverso. E’ una scrittura rivolta a dei lettori che usano una comunicazione diversa dal solito. Il professionista che usa le sue competenze per trarre il maggior vantaggio da questo tipo di scrittura, conosce molto bene la differenza con la scrittura tradizionale. Come per esempio, quella usata nei quotidiani.

A mio modo di vedere la scrittura per il web si può definire una scrittura creativa. Il professionista della scrittura per il web conosce molto bene che su Internet i lettori non leggono in maniera tradizionale, cioè riga per riga. Ma preferiscono scorrere la pagina rapidamente, come se la pagina fosse una mappa visiva, cercando tutto ciò che può risolvere il loro problema. Tutto ciò avviene circa in 30 secondi, forse anche meno, superato questo tempo il cliente potenziale fugge e trova altri lidi dove atterrare. In fondo Internet è una miriade di potenziali opportunità. Per evitare che il cliente potenziale fugga è necessario seminare in tutta la pagina dei segnali che spiegano in maniera chiara e veloce cosa si offre offre loro. Questo può sembrare uno svantaggio ma lo scrittore per il web ha due meravigliosi alleati, il design e l’ipertesto. Solo un professionista della lingua con affermate competenze informatiche nel mondo open source può risolvere il tuo problema di comunicazione verso i tuoi potenziali clienti.

Per scrivere dei buoni contenuti è fondamentale conoscere e seguire passo dopo passo i principi del web. Per eseguire il blogging, il copyright oppure la scrittura di testi è necessario avere una buona conoscenza dell’argomento di cui stiamo trattando. Non basta essere esperti dei CSS più importanti (WordPress, Joomla, Drupal) per definirsi uno scrittore che lavora in ambito web. Conoscendo a fondo il funzionamento di questo modo e’ in grado di creare contenuti di qualità per il tuo sito web e portarlo nelle prime posizioni della SERP. Scrivere contenuti mirato per la vostra nicchia di mercato utilizzando tutti gli strumenti del Content Marketing, Inbound Marketing per attrarre clienti e al SEO Copywriting per migliorare il posizionamento web.Tutti i contenuti devono essere semplici da leggere e diretti. Evitare ogni tipo di parolone. Il cliente potenziale cerca una persona in grado di risolvere il suo problema. L’articolo web deve indirizzare il potenziale cliente verso la persona o l’azienda che può risolvere il suo problema.

Testo vs design

ll design è un componente del processo di scrittura web. Il testo è presentato sia come grafica che come immagine. La grafica è letta in due modi diversi: come un testo oppure fornisce le informazioni principali presenti in una pagina web.Anche il vuoto e lo spazio bianco acquisiscono una certa importanza: catturano l’attenzione del lettore.È importante evitare di riutilizzare un testo scritto per la stampa per poi convertirlo in un testo HTML; il testo e la grafica devono essere progettati insieme.Il pubblicitario francese Séguél afferma che “la lingua cyber agisce tramite l’interpretazione delle immagini”: le immagini fanno l’amore con le parole come in una fusione totale del linguaggio”.Tutto ciò non significa che lo scrittore web deve trasformarsi all’improvviso in un grafico ma deve tenere a mente quanto segue:

  • sullo schermo si legge con una difficoltà maggiore rispetto alla lettura tradizionale. Scegliere un font ed una dimensione che non stanchi molto gli occhi. Se è necessario scrivere un articolo molto lungo suddividerlo in paragrafi in modo che il lettore possa ritornarci in futuro.
  • I fruitori del web consultano le pagine molto velocemente. È importante usare titoli e sottotitoli chiari che riassumano quanto detto nel paragrafo.
  • La pagina web è un luogo in cui il lettore deve potersi orientare e ritrovare. È fondamentale usare sempre la stessa struttura per contenuti che si occupano dello stesso argomento.

L’ipertesto espande il testo

Nel web il testo acquisisce una nuova dimensione. Infatti, cresce e si espande in profondità invece che in lunghezza. Chi ha intenzione di usare la scrittura web, non può fare a meno di’imparare a usare l’ipertesto e ha sfruttare tutte le sue potenzialità.Questo non significa tagliare un documento in piccoli pezzi come se fosse un puzzle, di schermata in schermata con una freccia magari uniti con una freccia che indica l’avanzare del documento. Quando si scrive un document ipertestuale dobbiamo chiederci chi è il nostro lettore, cosa cerca, cosa ritiene più importante e cosa considera un dettaglio. La scrittura web non è solo scrivere un testo convenzionale, ma significa organizzare l’informazione, scegliere i link che conducono ad altre porte di lettura. I nomi dati “alle porte di lettura” devono essere brevi e semplice per far comprendere al lettore di cosa si parla.La scelta del link e del suo titolo è un compito molti difficile per chi scrive per il web.

Scrivere per il web: la pagina web intesa come una mappa mentale

scrivere per il web
Usa la mappa mentale per rappresentare al meglio le informazioni presenti in un articolo.
Immaginate sempre la pagina web che state scrivendo come una mappa mentale o anche come un paesaggio visto dall’alto. Questo è il modo in cui il lettore la guarderà, scrutandola dall’alto verso il basso per individuare le informazioni che gli servono. Creare un percorso chiaro in cui inserire segnali precisi: titoli, sottotitoli, testi brevi, spazi bianchi, indici, parole chiave , liste numerati o a punti, scritte in altro corpo e altro colore.

Progettare le pagine web a piramide rovesciata

Il miglior titolo per il web si comporta come una cassa di risonanza, o più semplicemente come un urlo. Infatti, Jakob Nielsen, vero guru della web usability consiglia di usare il metodo della piramide rovesciata nella progettazione di siti web e pagine web; è sempre bene iniziare dalla conclusione per scendere piano piano ai dettagli. Dimenticate tutto ciò che via hanno insegnato a scuola riguardo l’ordine delle cose per sviluppare i temi e prendete ispirazione dai giornali: titolo, occhiello, didascalie, articolo, box di approfondimento , uso variato dei caratteri tipografici, sezioni e riassunti.Infatti, il modo con cui si legge un quotidiano non è molto diverso da come si legge un sito web: una veloce osservazione dei titoli ed una lettura approfondita solo agli articoli che ci interessano. I titoli di un articolo web sono equivalenti al titolo di un articolo di giornale: raccontano una storia.Essere brevi è il primo passo per il successo. Jakob Nielsen afferma che leggere davanti ad uno schermo è il 25 % più lento che leggere su carta.Questi sono i suoi consigli:

  • scrivere testi che hanno una lunghezza pari alla metà di un testo concepito per la carta
  • è sempre meglio scrivere periodi brevi e semplici
  • scrivere pagine che non costringono il lettore a scrollare eccessivamente
  • se non si può far meno di scrollare, tutti i titoli e i segnali di contenuto vanno collocati all’inizio della pagina
  • individuare una sola idea e un solo tema per ogni paragrafo
  • essere in grado di usare l’ipertesto e spalmare l’informazioni su più livelli.

Ogni pagina ha la sua bussola

Si può giungere ad una pagina web in diversi modi ma è necessario capire da subito dove ci troviamo perché tutte le pagine sono indipendenti dalle altre. Ogni pagina deve essere in grado di far capire al visitatore di quale argomento tratta, chi è il proprietario del sito e come procedere la navigazione del sito. In poche parole, ogni pagina deve avere una bussola messa a disposizione al navigante web: logo dell’azienda o dell’organizzazione, titolo del sito, home page e barra di navigazione.Scrivere per il web non è soltanto creare un contenuto di qualità ma anche sviluppare una navigazione chiara e semplice per chi fruisce dei contenuti del sito web.

Scrivere per il web: la credibilità prima di tutto

scrivere per il web
Scrivere contenuti utili che risolvono un problema.
Internet è un universo in cui si può trovare di tutto, incluse sonore fregature. Se non site una grande aziende o un grande giornale che si certificano da soli, sarete costretti ad ottenere credibilità dai vostri lettori, soltanto con i vostri articoli.Questi sono i concetti base per avere della credibilità: un buono stile di scrittura, assenza di refusi, link che funzionano, nome dell’autore del sito, email, data dell’ultimo aggiornamento, onestà nel citare le fonti, nessun problema nell’indicare altri siti interessanti.

Meglio darsi del tu

Anche se la maggior parte dei siti sono scritti come una brochure, dopo molti anni si sta facendo strada un nuovo stile. Questo nuovo stile è molt opiù diretto e personale del precedente e non ha niente a che fare con uno stile promozionale; si avvicina molto all’interlocutore dandogli del tu. Questo stile rassicura un potenziale cliente facendolo avvicinare ancora di più verso un prodotto o servizio. La scrittura web deve rassicurare il proprio lettore considerandolo come un amico di lunga data.

L’Home Page è il nostro biglietto da visita online

Non è certo che il navigatore giunga sul tuo sito passando direttamente dalla home page, ma se all’interno del sito trova un servizio o prodotto che gli interessa con molta probabilità cliccherà anche sulla home page. È molto importante, quindi, dedicare massima attenzione ad ogni dettaglio. Infatti, la home page è la porta d’ingresso, la vetrina della tua attività, non dimenticarlo mai. È proprio in questa zona del sito che ti giochi le tue carte per convincere i potenziali clienti a restare sul sito e proseguire la sua navigazione. Evitate una grafica sbalorditiva per impressionarlo ed evitate assolutamente di’inserire uno sfondo musicale. La musica distrae il navigatore ed appesantisce il tuo sito. Dite in maniera schietta cosa si trova all’interno del sito usando titoli e sottotitoli ed un menù semplice ma chiaro. Non cercate titoli misteriosi per incuriosire i potenziali clienti. Sortirete l’effetto negativo di farli fuggire dal sito perché il cliente non ha intenzione di aspettare per comprendere il vostro titolo; migliaia di altri siti l’aspettano.Sottolineo che l’home page non deve essere una distesa di promesse evitando così di sovraccaricarla. È necessario trovare un equilibrio tra un affollamento di intenzioni ed una pagina spartana priva d’interesse per il potenziale cliente.L’home page è un vero biglietto da visita e deve includere i seguenti:

  • nome e cognome dell’autore del sito, anche piccolo a piè di pagina e non l’ambiguo webmaster (a meno che il sito non appartenga ad una grande azienda o organizzazione)
  • il tuo indirizzo email, primo approccio d’interattività con i tuoi potenziali clienti
  • la data dell’ultimo aggiornamento del sito (punto di riferimento per gli utenti abituali)

Esprimersi attraverso la scrittura web significa essere in grado di sviluppare una home page che abbia la funzione di un biglietto da visita online. Create una home page funzionale senza tanti fronzoli che hanno solo la funzione di distrarre il potenziale cliente.Come avete letto in questo articolo, questo tipo di scrittura è una vera professione che richiede molto impegno. All’inizio non sarà facile ma non scoraggiatevi, l’esperienza e lo studio vi saranno di molto aiuto.

photo of andrea barbieri

BTF Traduzioni SEO Sviluppo Web

Piazza Giusepp Mazzini, 46

Poggibonsi, Siena, 53036 Italia

+393296664935
traduzione, traduttore, programmatore, blogger, realizzazione siti web, Web Marketing, lezioni private di lingua,

About btftraduzioniseoweb

Ciao mi chiamo Andrea Barbieri e sono il titolare dello studio BTF. Programmatore da sempre traduttore da una vita. Lo studio si occupa di progettazione e realizzazione siti internet. Inoltre, offriamo un servizio di traduzioni professionali e localizzazione di siti web in Inglese, Francese, Tedesco, Spagnolo ed Italiano. All'interno del blog sono pubblicati periodicamente tutorial di Web Marketing, SEO, linguaggi di programmazione e molto altro.